Casette in legno da giardino

Giu 1, 2012 |

Chi non ha mai visto in qualche film americano e desiderato per il suo giardino una casetta di legno? Una di quelle strutture semplici e sempre accattivanti con il colore naturale del legno e il tetto a spioventi che sembrano piacere sempre e mettere d’accordo gusti diversi?

Una casetta in legno può avere realmente molti usi, si può scegliere un modello piccolo senza finestre per usarlo come rimessa per gli attrezzi da giardinaggio o da fai da te, come magazzino o ripostiglio per tutte quelle cose che non possiamo o non vogliamo tenere in casa. Se avete problemi di spazio potete usare una casetta in legno addossata, più stretta ma più larga adatta per ottimizzare gli spazi più impensabili e regalandovi una capiente rimessa che potete mettere in ogni angolo del vostro cortile che prima pensavate inutilizzabile.

Se invece le vostre esigenze richiedono una casetta in legno più spaziosa, luminosa, da destinare ad attività umane al suo interno, con una finestra che faccia passare luce e aria, potete optare per una casetta in legno più grande con porta e finestra o con doppia porta, in caso vogliate farci passare oggetti più grandi o garantire una migliore ventilazione.

Pensate agli usi che potreste farne: potrebbe essere una sala relax dove tenere vecchi cimeli di gioventù per i quali non avete spazio per tenerli in casa, potrebbe diventare la vostra sala per fare yoga, o sollevare qualche peso, potreste usarla per costruire gli oggetti che volete se siete appassionati di fai da te, potete ricevere gli amici quando fa bel tempo o fare partite a poker notturne senza disturbare in casa.

Gli usi di una casetta di legno sono veramente moltissimi e la qualità, la sicurezza e l’affidabilità sono garantite a fronte di un prezzo economico. Anche il montaggio è un impresa facile, grazie al sistema blockhouse che permette di incastrare tutti i pezzi creando una struttura solida e stabile senza bisogno di inchiodare, trapanare e usare viti: basterà giusto qualche colpo di martello sul tetto per fare incastrare le travi nei loro alloggi. Tutto è predisposto per tirarla su in poco tempo senza impazzire e resistere molto tempo a sollecitazioni meccaniche e cambi di clima.

Posted in: Comunicati | Tags: , , ,

Comments are closed.

Tracked by Hobo