Educatore cinofilo: chi è e cosa fa

Feb 28, 2019 |

L’educatore di cani è una figura che si occupa di aiutare cane e padrone nel loro rapporto quotidiano, può aiutare l’umano che decide di prendere un cane a trovare la giusta razza e gestirlo.

Nel caso in cui però l’amico a quattro zampe risulti aggressivo e ingestibile ci si deve rivolgere ad un veterinario comportamentalista.

cagnolino

Ma vediamo nello specifico il ruolo e le mansioni di un educatore cinofilo.
Permettiamo anche che esistono differenti scuole di pensiero in base ai mezzi e metodi di educazione, da quelli gentili a quelli più aggressivi a seconda del corso che ha deciso di intraprendere l’educatore e a quale metodo si sia appoggiato. 

La figura all’educatore cinofilo, quando serve e cosa può fare

Chi ha un cane sa che qualche piccolo problema di convivenza può esistere. Per risolvere é possibile chiedere aiuto ad un educatore cinofilo. Questa figura si propone di controllare il rapporto tra cane e padrone, dare consigli per riuscire a convivere e soprattutto a fare in modo che umano e animale possano vivere bene insieme.

Ci sono poi anche parti ludiche di questo rapporto che questa figura professionale riesce ad insegnare, come ad esempio il dare la zampa, stare seduto e altri comandi che sono semplici da insegnare al proprio cane e alcune volte possono anche aiutare nella sua educazione.

Ci sono casi in cui un educatore interviene anche per aiutare il padrone a cambiare delle abitudini che non sono positive nel cane. In questo caso l’educatore studia ogni caso, osserva il cane per capire perché si comporta in quel determinato modo e cerca di vedere la fonte del comportamento.

acciamo un esempio pratico:

se un padrone chiama un educatore cinofilo per chiedere aiuto dato che il proprio cane è sempre nervoso e scava grosse buche, quando interviene la.figura professionale controllerà anche se l’animale ha le giuste condizioni di vita.

Per capire sin da subito cosa succede chiederà di farsi mostrare dove vive il cane, si informerà si come e con chi vive per poi arrivare a trarre delle conclusioni e iniziare a lavorare sui fronti da sistemare che possono essere doversi; si potrebbe trattare di un cane troppo solo, di un animale senza i giusti spazi o di un rapporto difficile con il proprio umano. In ogni caso l’educatore cinofilo sarà in grado di aiutare a risolvere le situazioni più difficili e fare in modo che tutti siano felici di avere un cane in famiglia. 

Quando è necessario l’intervento di un educatore cinofilo

Un educatore interviene come abbiamo visto in differenti occasioni, ci sono anche delle volte in cui diventa necessario per evitare di rovinare il rapporto cane padrone, vediamo insieme i casi in cui si rivela importante e quando può comunque aiutare.

Nel caso in cui si volesse prendere in casa un cane sarebbe opportuno ottenere anche un parere professionale da un educatore cinofilo. Lui studierà ambiente, famiglia e abitudini della stessa per suggerire le varie razze di cane che meglio potrebbero adattarsi a quel nucleo famigliare, soprattutto se ci si trova davanti alla presenza di bambini o altri animali.


Se poi si prende il cane e quando ci si ritrova a casa il cucciolo crea problemi e scompiglio non è necessario andare nel panico e pensare di aver sbagliato. Anche in questo caso un educatore cinofilo può essere la giusta soluzione. Possono esserci cause alla quale noi non facciamo attenzione, e che quindi ci portano ad avere problemi come ad esempio il non dare i giusti spazi e il tempo necessario al cucciolo.

Se poi si decide di adottare un cane già grande di età a volte il legame va consolidato e si devono insegnare delle regole che son più facili da spiegare ai cuccioli. L’educatore si frappone tra padrone e animale e li guida in un percorso dove si possono conoscere e capire le reciproche esigenze. 
Esiste poi un caso in cui ci si rivolge ad un educatore cinofilo che possiamo definire più ludico.

Ci sono infatti alcune figure professionali specializzati anche in discipline sportive, come ad esempio il rally obbedience o l’agility dog. Sono percorsi davvero belli sia per il cane che per il padrone, si rafforzano i rapporti e si scoprono tante affinità.

La figura all’educatore diventa qui allenatore e insegnante e alla fine si divide un momento di gioco con il proprio amico a quattro zampe e si imparano davvero molte cose sul loro mondo. 
A grandi linee questo è il ruolo all’educatore cinofilo nella vita di un cane e del suo padrone, riesce a rafforzare il suddetto rapporto e fare in modo che siano sempre uniti.

Posted in: Comunicati | Tags: , , , , ,

Comments are closed.