Fas Italia sostiene: “Impresa-Università-Tesi e tirocini in azienda”. Progetto a cura della Facoltà di Economia di Firenze in collaborazione con Promofirenze

Apr 23, 2014 |

Fas Italia ha aderito al progetto “Impresa – Università – Tesi e tirocini in azienda”. Lo scopo è quello di avvicinare il mondo delle imprese alle Università, realizzando un rapporto fattivo che possa apportare notevoli benefici non solo alle aziende ma anche ai laureandi: questi ultimi potranno effettuare un’esperienza di tirocinio che offrirà loro la possibilità di mettere in pratica le proprie conoscenze e testare la propria abilità.

Impresa-Università-Tesi e Tirocini in azienda
La tesi di laurea è sicuramente uno dei momenti più importanti nel percorso formativo di uno studente: è in questa circostanza che deve essere incanalata la propria capacità di offrire un’analisi attenta e puntuale delle problematiche o dei temi trattati, nonché affinare la propria capacità di ricerca o mostrare abilità nel trovare strade alternative per colmare lacune laddove c’è un vuoto bibliografico su determinati argomenti.

Tuttavia, la maggior parte degli studi è destinata a rimanere confinata in un angolo della propria libreria senza che il frutto di quell’esperienza possa essere divulgato presso un pubblico più ampio. Una significativa inversione di tendenza è stata apportata dal progetto: “Impresa – Università – Tesi e Tirocini in azienda”.

Il progetto, infatti, prevede l’attivazione di un percorso di collaborazione tra Promofirenze, Azienda Speciale della CCIAA di Firenze e la Facoltà di Economia di Firenze, per fornire supporto per una tesi di laurea che trattasse come tema il settore alberghiero. All’iniziativa ha aderito con entusiasmo Fas Italia, azienda specializzata nel settore delle forniture alberghiere, che rappresenta una delle realtà più vive e vitali del nostro Paese in questo campo.

Il tema della tesi è stato scelto dopo diversi incontri con il Relatore Prof. Simone Guercini, la laureanda Alessandra Biggi e la Dottoressa Renata Mastracca di Promofirenze. Lo studio ha preso il via con il tema “Il Marketing di acquisto nelle imprese alberghiere. Indagine sulla percezione del fenomeno di outsourcing”. Il lavoro è terminato l’ 8 aprile c.a. con la presentazione dell’elaborato e il conseguimento della votazione di 108/110.

Grazie al materiale analizzato dalla laureanda Alessandra Biggi, Fas Italia preparerà una pratica guida che sarà fornita gratuitamente, come è consuetudine per l’azienda fiorentina, che da sempre offre un’ampia rosa di pubblicazioni, guide e manuali rivolti agli albergatori che ne fanno richiesta. Pertanto questa tesi di laurea non è destinata a rimanere confinata in ambito accademico, ma potrà essere un supporto di formazione per i professionisti del settore che desiderano approfondire il tema e avvalersi di un’analisi accurata e aggiornata.

Stefano Mandò, AD di Fas Italia, in merito all’adesione dell’azienda toscana a questa iniziativa ha dichiarato:“Per un’azienda è fondamentale partecipare a queste iniziative, non solo perché rappresentano un’occasione stimolante di crescita, ma soprattutto perché è grazie all’apporto di idee giovani che si può progredire e innovare il proprio business. Inoltre, realizzare un tessuto che leghi fortemente Impresa e Università consentirà benefici al Paese intero. Infatti, questa iniziativa potrà apportare vantaggi alle aziende, che avranno la possibilità di conoscere delle giovani e meritevoli menti, che possono offrire un valore aggiunto allo sviluppo tramite l’analisi di tematiche specifiche e grazie alla collaborazione con il corpo docente, che ne seguirà il workflow. Allo stesso tempo i laureandi, tramite l’attivazione di tirocini, avranno la possibilità di prendere contatto con la realtà lavorativa e imparare cosa vuol dire far parte di una piccola o grande azienda.”

La costruzione di un legame tra Impresa e Università rappresenta quindi un binomio vincente dal quale si possono ricavare esperienze importanti. Inoltre, la possibilità messa a disposizione da questo progetto consente un duplice vantaggio. Le aziende, in questo modo,potranno richiedere delle trattazioni specifiche volte a risolvere e approfondire tematiche legate alla situazione attuale del proprio business. Allo stesso tempo, le Università hanno la possibilità di dimostrare che i propri studenti possono fare la differenza e sono in grado di offrire risposte a esigenze reali, non limitando la propria formazione a un livello meramente teorico, ma dimostrando senso pratico e la capacità di guardare alle sfide del mercato da una prospettiva innovativa.

Fas Italia

Il valore aggiunto alle strutture ricettive

Posted in: Comunicati

Comments are closed.