Nuove soglie per quanto riguarda i tassi d’interesse del primo trimestre 2016

Gen 18, 2016 |

Sono stati stabiliti i nuovi margini riguardanti i tassi usurari che vengono applicati ai prestiti personali. Questi nuovi limiti varranno per i primi tre mesi del 2016. Se il tasso supererà tali margini potrà essere considerato di tipo usuraro.

La soglia limite stabilita è leggermente più alta rispetto agli scorsi tre mesi. Tra gennaio e marzo 2016 il tasso che verrà applicato ai finanziamenti di tipo personale, non dovrà superare la soglia del 18,1625%, mentre il limite relativo ai prestiti finalizzati è un po’ più alto.

Variano anche i margini stabiliti per i tassi di interesse da applicare ai prestiti con cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Esso non potrà andare oltre il 19,25% e varierà leggermente a seconda di quando capitale è stato concesso dall’istituto di credito. Per le cessioni del quinto domandate da chi è già in pensione bisogna chiarire che l’interesse dipenderà dalla fascia d’età d’appartenenza. Per tutti coloro che hanno meno di 59 anni i tassi di riferimento sono di circa il 9% Mentre per i pensionati con più di 60 anni i tassi soglia si aggirano intorno al 10% o poco più. Per tutti coloro che invece hanno tra i 70 e i 79 anni la soglia si aggira intorno al 13%. Queste nuove definizioni dei tassi potranno essere un nuovo punto di riferimento per tutti coloro che hanno intenzione di richiedere in questi primi mesi dell’anno un prestito personale.

Necessiti di un prestito on line sicuro, rapido e alle migliori offerte di mercato? Visita il sito prestitionline.com, potrai ottenere il tuo prestito in pochi giorni!

http://www.prestitionline.com

Posted in: Comunicati

Comments are closed.