Auto usate a Bergamo e le Sei utilitarie a confronto: il cilindro in meno fa risparmiare?

Apr 10, 2014 |

Le auto usate a Bergamo identificano la rivendita di  Autosaloneepis per la qualità con il giusto prezzo di mercato da sempre, per le vendite è costantemente aggiornato sulle novità del settore che vuole riportare in queste righe per uno dei modelli più ricercati nella nostra penisola.

Auto usate Bergamo per leggere le informazioni riportate nel sito aziendale di Autosaloneepis, ricco di pagine descrittive con vari modelli, tra quelli maggiormente commercializzabili in Lombardia, con una completa panoramica per guardare in anteprima una carrellata di fotografie che completano ogni pagina.

Per chi sta cercando in questi anni di comprare un’utilitaria per tutta la famiglia o per camminare in città, spesso gli viene proposto il nuovo motore a tre cilindri che sostituisce quello a quattro degli anni passati. I bravi rivenditori inoltre faranno notare a tutti i nuovi clienti i vantaggi di questo cilindro in meno, sia a livello di consumi, che di emissioni, senza perdere troppo nelle prestazioni, inoltre viene anche detto che i fastidiosi rumori prodotti da un motore meno equilibrato non esistono più grazie alle nuove tecnologie e ai nuovi inserti che rendono queste utilitarie come se avessero quattro cilindri.
Per capire se questa convenienza esiste davvero, alcuni esperti hanno effettuato un mega-test su strada, prendendo a campione sei modelli tra i più venduti delle utilitarie a tre cilindri, verificando con un viaggio su ogni tipo di traffico e situazione da Milano a Lecce consumi, prestazioni e ogni minima caratteristica riguardante la piccola quattro ruote.

Tutte e sei le vetture sono a cinque porte e con tanto spazio per la famiglia, ma ognuna di esse ha fornito dei risultati ben diversi tra di loro, il motore più piccolo è della Renault Clio che è un 0.9 litri ma con 90 cavalli a disposizione, poi vengono i mille della Peugeot 208, della Toyota Yaris e della Ford Fiesta che ha però 80 cavalli e una grande raffinatezza nell’iniezione diretta, infine due 1.2 litri per la Nissan Micra e la Citroen C3.
Ovviamente il percorso preferito per testarle è stata l’autostrada Milano-Lecce, attraversata con una velocità costante di circa 130 km/h e in cui è stato possibile apprezzare certamente i bassi consumi per ognuna, anche se solo la C3 e la Clio sono riuscite ad affrontare dei falsipiani in quinta, mentre tutte le altre hanno avuto bisogno di scalare in quarta.

Prima di tutto è stata calcolata la percorrenza per ogni automobile con un pieno di benzina fino all’orlo e ovviamente hanno vinto le macchine con un serbatoio molto più grande, però quando sono state messe alla pari con 40 litri di benzina ciascuna, i risultati sono decisamente cambiati.
La prima a rimanere a secco è stata la Toyota Yaris, seguita dalla Nissan Micra e successivamente le due francesi con la 208 in leggero vantaggio con circa 600 km percorsi. A sorpresa forse vince la Ford Fiesta che però ha mostrato un handicap nella spia della riserva che permette di percorrere solamente 69 chilometri.
Autosaloneepis.it è l’indirizzo del sito per continuare ad approfondire l’argomento su questa ed altre paritetiche quattro ruote presenti all’interno delle pagine del conosciuto rivenditore Bergamasco.

Posted in: Comunicati | Tags: ,

Comments are closed.