Yahoo.com per le tue ricerche su Halloween e Sixlove Motel

Ott 31, 2012 |

Dolcetto o scherzetto? Poche ore per la festa più attesa dell’anno. E’ in arrivo Halloween, la festa nata in America che ormai è diventata tradizione anche nel nostro Paese. Zucche di ogni forma e colore, torte colorate, dolcetti e costumi da vampiri e streghe sono pronti nelle case di quanti seguiranno la macabra notte di antiche origini celtiche. La sua origine risale infatti alla notte dei tempi e sta crescendo anche in Europa. Qui in Italia la notte dei travestimenti  e del famoso “Trick or Treat” – dolcetto o scherzetto – sarà aiutata dal meteo con clima lugubre, piovoso e ventoso, degno proprio della ricorrenza. Molti non conoscono la vera storia… celebrazione molto radicata nella cultura americana ed in quella anglo-sassone in generale, ma da diversi anni a questa parte pure l’Italia ha accolto – a modo suo – questa preziosa occasione per dar libero sfogo alle più macabre e divertenti fantasie. Simile al nostro carnevale ma con aspetti più oscuri e sovrannaturali, adorata dai giovanissimi che ne intravedono l’occasione per sfogare e trasformare in gioco tutte le paure più o meno coscienti che ribollono nelle profondità della mente. Il termine Halloween deriva dal fatto che il 31 di ottobre è la vigilia di Ognissanti, ovvero il giorno in cui la tradizione cristiana celebra tutti i santi “ All Hallows’ Day. “ per gli inglesi. Per i popoli antichi il giorno non incomincia allo scoccare della mezzanotte, bensì qualche ora prima, al tramonto. Bisogna fare qualche passo indietro nella cultura celtica quando al primo novembre si faceva cominciare l’anno, giorno in cui lavori nei campi erano completamente conclusi e il raccolto al sicuro, e i contadini potevano finalmente rilassarsi e godersi i doni che gli Dei avevano loro concesso. Le divinità venivano ricordate ed evocate per ringraziarle per i raccolti fatti e futuri e in quella notte tutti gli spiriti erano liberi di vagare sulla terra e di divertirsi insieme agli uomini. Ecco che oggi da quei tempi antichi la notte di Halloween è divenuta sinonimo di notte stregata, popolata da tutti gli spiriti maligni che la fantasia potesse immaginare. Tra le tante versioni delle leggende del Trick or Treat vi è quella delle Fate che nella notte erano solite fare “SCHERZETTI” agli umani, portandoli a perdersi nelle “colline delle Fate”, dove rimanevano intrappolati per sempre. I Celti quindi, per guadagnarsi il favore delle Fate erano soliti offrire loro del cibo o latte che veniva lasciato sui gradini delle loro case. Allora questa notte bisogna fare attenzione a non rischiare qualche brutto scherzetto dai bambini mostruosi e terrificanti in giro per le Città, pronti a svuotare pattumiere, gettare farina, attaccare barattoli alle auto o quanto viene dalla loro menti ingenue e perverse! Rifugiarsi in un luogo altrettanto fantastico potrebbe essere l’idea per festeggiare in stile adulto la notte più misteriosa dell’anno, lontani dai famosi giochi di Halloween ma vicini a quelli di coppia, che può travestirsi e rivestire ogni ruolo più adatto ed idoneo al momento e alle personalità, in una delle suite a tema – tutte diverse e uniche ma fantastiche – della catena Sixlove Gate Lanza o Gate Thovez di Torino, dove l’intimità del luogo e della coppia è salvaguardata da fate e streghe non invitate alla festa!

Francesca Ruiz

Posted in: Comunicati | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.