Il saturimetro, un dispositivo medicale sempre più richiesto

Nov 3, 2017 |

Qualche tempo fa l’agenzia ReportsnReports.com, che si occupa di ricerche di mercato, ha pubblicato un report riguardante le previsioni di mercato globali delle vendite di saturimetri, dispositivi impiegati per la misurazione dell’ossigenazione del sangue.

Un saturimetro effettua, in modo non invasivo, rapido e comodo, la rilevazione dell’emoglobina nel sangue legata all’ossigeno rispetto a quella libera, fornendo come risultato una percentuale; la saturazione è uno dei parametri fondamentali a livello medico e, in alcuni casi, può essere addirittura un salvavita.

Due saturimetri Stando a quanto elaborato dalla ReportsnReports.com, la richiesta di saturimetri è in crescita costante su scala globale e si stima che aumenterà del 5,3% entro il 2019. Mentre i paesi industrializzati sono già in una fase matura, il vero e proprio boom di vendite avrà luogo nei paesi emergenti e in via di sviluppo, che presentano margini più ampi di crescita.

Come mai i saturimetri sono sempre più richiesti? L’aumento del benessere economico è un fattore, insieme alla sempre più frequente disponibilità di questi device anche sui canali di commercio digitale, ma sono anche gli aspetti pratici a giocare un ruolo importante.

Secondo gli esperti, i due principali sono l’impiego di questi dispositivi medicali per rilevare eventuali difetti cardiaci congeniti critici (CCHD) nei nascituri e la valutazione dell’efficienza respiratoria nelle persone anziane o con patologie croniche.

Posted in: Comunicati | Tags: , ,

Comments are closed.