Le piattaforme elevatrici per dire “basta” a Prato alle barriere architettoniche

Mar 15, 2018 |

Basta anche solo qualche gradino o, a maggior ragione, una rampa di scale per dare origine a una barriera architettonica che impedisce il libero spostamento di una persona in carrozzina. Tra le soluzioni più efficienti che si possono mettere in campo per risolvere il problema ricordiamo l’installazione di impianti come le piattaforme elevatrici.

Una piattaforma elevatrice Questi sistemi di trasporto verticale, estremamente vantaggiosi sia negli edifici pubblici che in quelli residenziali, sono contraddistinti da un’ampia versatilità d’uso e, se adeguatamente progettati, possono essere utilizzati sia dalle persone in carrozzina che dai passeggeri che viaggiano in piedi.

Un altro vantaggio non da poco di una piattaforma elevatrice è la possibilità di metterla in opera anche nei contesti più “particolari”, ad esempio in presenza di dislivelli che non giustificherebbero la presenza di un vero e proprio ascensore, oppure all’esterno degli edifici per mezzo di una struttura autoportante.

A Prato, di piattaforme elevatrici si occupa Arno Manetti Ascensori srl, azienda con certificazione ISO 9001 e specialista dal 1963 in efficienti impianti di trasporto verticale. Arno Manetti può progettare e realizzare impianti per ogni genere di contesto architettonico, anche storico, che presentano un’elevata facilità di utilizzo abbinata a consumi energetici contenuti.

Si ricorda inoltre che, fino al 31 dicembre 2018, l’installazione di queste piattaforme può essere portata in detrazione, approfittando di sgravi fiscali del 50%: maggiori informazioni su arnomanetti.it o al numero 055/315741.

Posted in: Comunicati | Tags: ,

Comments are closed.